I provvisori della R.S.I.

Un caso del tutto unico nella storia postale italiana

 

di Carlo Maria Cis, Franco Filanci e Domenico Tagliente

pertile1999.jpg (13665 byte)

 

Il volume presenta una storia finalmente realistica e postalmente corretta di questi francobolli e interi postali provvisori, che documentano uno dei
periodi pił travagliati, anomali e complessi della storia d'Italia, quando venne infranta persino la tradizione di gelosa riservatezza che da sempre
circonda la produzione delle carte-valori postali, facendole soprastampare presso diverse stamperie, sia governative che private.
Una storia basata su informazioni precise ­ o almeno documentabili ­ sulla sequenza degli avvenimenti, sulla normativa postale, sulle macchine da
stampa e le tecniche in uso, che non solo sgombrano il campo da errori e ipotesi cervellotiche (fino a scoprire che anche due segnatasse ebbero la
doppia tiratura), ma offrono anche un pił sintetico sistema per individuare la provenienza di queste soprastampe, sia sui francobolli, in presenza di
fogli, grandi blocchi e persino ­ per quanto possibile ­ di esemplari sciolti o su documenti, sia su cartoline, biglietti postali, moduli vaglia e
bollettini di spedizione, per la prima volta esaurientemente trattati. Una storia sintetica ma esauriente, corredata da riproduzioni ingrandite
delle varie soprastampe e dei loro colori, che nasce dall'unione di molteplici esperienze ­ dalle ricerche storiche postali agli esami
spettrometrici al controllo sul materiale filatelico ­ che viene a colmare molte delle lacune ancora esistenti in questo appassionante e seguitissimo
settore collezionistico.

 

 

CHIUDI